Covid: Draghi come Conte!

Andare in basso

Covid: Draghi come Conte! Empty Covid: Draghi come Conte!

Messaggio  Admin Gio 05 Ago 2021, 19:12

Covid: Draghi come Conte! Libera68

Il governo di tutti si stà dimostrando giorno dopo giorno peggio di quello che lo ha preceduto.
 
A dimostrarlo i dati covid del 14 febbraio 2021, giorno successivo all’insediamento del Banchiere preteso dal presidente Mattarella. Non apparivano di certo incoraggianti considerato che i contagiati erano 2.721.879 di cui 93.577 deceduti. Questo il triste dato nonostante gli innumerevoli e vergognosi provvedimenti che l’esecutivo rosso – giallo aveva messo in atto contro l’intero Popolo italiano, soccorso in questo dalle eccelse menti della Corporazione Sanitaria, medici e infermieri elogiati dagli organi d’informazione al punto da spingere le masse a ritenerli eroi. Eppure la sanità di Stato aveva rilevato ai più tutte le sue inefficienze. Inefficienze dovute alle scelte politiche di primari non per il merito ma per la loro lealtà dimostrata a questo o all’altro partito, pertanto senza alcuna competenza, da qui i numerosi decessi. Questi primari hanno colto al balzo la pandemia per chiedere  più prebende. Altro che eroi si sono comportati da assassini considerato che hanno trasformato i luoghi di cura in lebbrosari, abbandonando del tutto quanti soffrivano di patologie parimenti letali al pari del Covid.

Il governo del regime anti-Fascista non aveva trovato altro modo che reprimere le libertà individuali  del Popolo, dall’obbligo di restare chiusi in casa, all’obbligo della mascherina sia nei luoghi chiusi che aperti, alla impossibilità di movimento, giustificato solo da precise necessità autocertificate, registrazione delle presenze, zone colorate per decidere il livello di libertà da concedere.
Un inferno che era costato come detto 93.577 vite e oltre 120 miliardi di €uro, questo ha lasciato il governo rosso-giallo di Giuseppe Conti, il quale più del Popolo aveva tutelato gli improduttivi e spinto alla disperazione e alla fame i non garantiti.  
La sua incapacità ha distrutto la fragile economia nazionale, legandola mani e piedi all’avventura del sostegno europeo, debito su debito che andrà ad aggiungesi al pesante fardello precedente, di cui dovranno farsi carico le nuove generazioni.    
 
Con la cacciata dei rosso-gialli dal governo il Popolo pregustava nuove libertà, l’Europa aveva concordato con i colonizzatori americani l’acquisto di milioni di dosi di vaccino dei quali in numero sufficiente per giungere all’immunità di gregge sarebbero arrivati in Italia.
 
I 27 Stati europei incapaci di sviluppare un proprio vaccino, richiamando i falsi valori della “democrazia” non l’obbligo vaccinale danno corso ad una serata campagna di persuasione – il vaccino (americano) ti salva dal contagio una affermazione (falsa) che funziona, ma  non con tutti, allora si impone l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, seguito da quello per gli operatori scolastici, mentre al  Popolo il governo di tutti impone l’uso del certificato verde (gree pass), una “democratica” decisione che di fatto impone l’obbligo alla vaccinazione di ogni individuo il quale inconsciamente deve sottoscrivere in più parti un modulo dove attesta di essere contento di farsi iniettare questa o quella dose di vaccino americano.
 
Questo è il risultato del governo di tutti, questo è il valore dell’anti-Fascismo.   
 
Come costaterete nelle sottostanti tabelle la previsione del governo e degli esperti è andata a puttane, nulla di quanto avevano previsto è avvenuto.    
Covid: Draghi come Conte! Scheda13
Covid: Draghi come Conte! Scheda15
Covid: Draghi come Conte! Scheda16
Covid: Draghi come Conte! Scheda17
Covid: Draghi come Conte! Scheda18
Admin
Admin
Admin

Numero di messaggi : 990
Data d'iscrizione : 23.09.08

https://liberapresenza.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.